È online Lisa, l’assistente virtuale di Prénatal!
Sempre al passo dei clienti: l’evoluzione digitale in Prénatal

Prénatal è il retailer leader nel fornire un’ampia offerta di prodotti e servizi per soddisfare i bisogni di mamme e bambini.

Dal primo negozio aperto nel 1963 a Milano, nel tempo lo storico marchio per l’infanzia ha espanso la propria rete di vendita in 16 Paesi, senza però fermarsi ai soli punti vendita fisici. Negli ultimi anni è infatti approdato online, dimostrando di sapersi rinnovare e di saper venire incontro alle esigenze in continuo mutamento dei propri clienti.

Proponendosi di fornire ai consumatori un’esperienza di acquisto completa, inoltre, l’e-commerce di Prénatal ha fatto oggi un ulteriore passo verso l’innovazione digitale, integrando sul proprio Store Online Lisa, il chatbot sviluppato da Heres che assisterà gli utenti negli acquisti.

Cosa fa il chatbot Lisa?

Cerchi informazioni sulla Vip Card o sulla Lista nascita? Desideri verificare quale sia lo stato del tuo ordine? O forse hai bisogno di aiuto con l’utilizzo di un codice sconto?

Ora puoi effettuare tutte queste operazioni chattando con Lisa, l’interfaccia conversazionale di Prénatal che assiste i clienti nelle richieste riguardanti il Customer Care.

La prima release di questo chatbot enterprise multichannel è già attiva sul sito e sulla pagina Facebook del brand ed è in grado di fornire consigli e chiarimenti rivolti agli utenti dello Store Online, spesso genitori alle prese con uno dei periodi più delicati e frenetici della vita: quello tra l’attesa di un figlio e i suoi primi anni di vita.

Accompagnando genitori e figli in questo momento speciale da oltre 50 anni, Prénatal ne conosce bene gioie e difficoltà. Lisa è pensata quindi per agevolare e velocizzare la ricerca di informazioni e supporto, grazie alla combinazione di Intelligenza Artificiale e competenza umana.

Ma a quali domande sa davvero rispondere il chatbot Lisa?

La collaborazione tra Heres e Prénatal ha portato a definire una serie di richieste frequenti degli utenti dell’e-commerce e a sviluppare dei percorsi conversazionali personalizzati che li portino a ottenere delle risposte esaustive.

Grazie all’integrazione con i sistemi gestionali dell’azienda, in particolare WooCommerce, Doofinder e Zendesk, Lisa permette non solo di reperire informazioni, ma anche di compiere operazioni e inoltrare segnalazioni.

Ecco alcuni degli argomenti su cui Lisa può già darti una mano:

  • Registrazione e accesso al proprio account
  • Iscrizione e disiscrizione alla newsletter
  • Richiesta e gestione di Vip Card e Prénatal Card
  • Promozioni in corso e segnalazione di difficoltà nell’utilizzo dei buoni sconto
  • Conclusione degli ordini, gestione dei pagamenti, richiesta di fatture o verifica dello stato di un proprio ordine già inoltrato
  • Procedura di reso e cambio
  • Condizioni, spese e tempi di spedizione e consegna
  • Apertura e gestione di una Lista Nascita in uno dei negozi fisici
  • Acquisto e utilizzo di una Gift Card
  • Invio di CV e di proposte per eventuali collaborazioni commerciali
  • Informazioni e condizioni dei servizi offerti negli store, tra cui il noleggio di un tiralatte, la richiesta di pezzi di ricambio o la partecipazione a eventi, incontri e corsi per future mamme

Intelligenza artificiale a supporto del Customer Care

E non finisce qui! Temi e problemi gestiti dalla neonata Lisa sono destinati ad aumentare grazie alle interazioni degli utenti.Grazie al machine learning, infatti, il chatbot impara dalle conversazioni effettuate, migliora la capacità di comprendere richieste complesse e amplia progressivamente il numero di risposte che può fornire.

Chi ancora nutre una certa diffidenza nei confronti dell’intelligenza artificiale può comunque stare tranquillo: le questioni più delicate o richiedenti accertamenti complessi verranno inoltrate agli operatori umani. Questi, non più oberati dalle richieste ripetitive e meccaniche che verranno ora gestite dal chatbot, potranno piuttosto dedicare ai clienti tutta l’attenzione di cui hanno bisogno.

Disponibile 24 su 24, 7 giorni su 7, il chatbot di Prénatal è adatto a qualsiasi tipo di interlocutore.

Chi vuole reperire le informazioni in poco tempo può seguire il percorso guidato progettato proprio per aiutare l’utente a trovare in fretta ciò che cerca, attraverso suggerimenti che accompagnano a un progressivo approfondimento dell’argomento.

Chi, al contrario, desidera intrattenere una vera conversazione con il chatbot, può porre domande liberamente, esprimendosi in lingua italiana, relativamente al Customer Care e al così detto smalltalk. Quest’ultimo è una serie di domande e risposte di vario genere, volte puramente a intrattenere, che spaziano dal racconto di barzellette all’elenco dei principali hobby (naturalmente fittizi) del bot.

Vuoi saperne di più su questi due approcci conversazionali? Leggi il nostro articolo “I Chatbot di Heres tra NLP e Wizard: i due approcci conversazionali a confronto”!

Sales Assistant: cercare il prodotto perfetto in pochi click

Il percorso di Prénatal verso la digital transformation comprende anche l’uso del chatbot per la ricerca di prodotti, ovvero per il dominio Sales Assistant. Lisa è anche in grado di guidare gli utenti nella ricerca dei prodotti principali del brand e di mostrare gli articoli in chat. Tramite un percorso altamente personalizzato, infatti, il chatbot aiuta a esplorare il catalogo di abbigliamento e passeggini venduti online, scremando pian piano la ricerca in base alla tipologia di prodotto che più si preferisce. Allo stesso modo, l’integrazione con il motore di ricerca Doofinder permette di verificare disponibilità e prezzo di un prodotto specifico tramite un semplice click sull’apposito comando “Cerca un prodotto”.

E non finisce qui!

Lisa non rimarrà solo un chatbot italiano, ma in futuro potrà parlare altre lingue e sbarcare sui siti stranieri del brand. Continua a seguirci per rimanere aggiornato sul rilascio dei nostri chatbot multilingua!

Heres says...

21 October 2020
Benvenuta Alice, il chatbot di DPV a supporto delle Field Operations
Leggi articolo
24 August 2020
Innovare il Customer Service: ecco come lo sta facendo Yeppon
Leggi articolo
4 May 2020
Nuovi colleghi virtuali: i chatbot per le intranet aziendali
Leggi articolo
20 April 2020
Chatbot: un valido alleato nella gestione dell’emergenza
Leggi articolo
30 March 2020
Un tutorial bot per il customer service di EF
Leggi articolo
16 March 2020
È arrivato il nuovo Voicebot di Easycoop firmato Heres!
Leggi articolo
2 March 2020
Zendesk Chat: una nuova integrazione per i chatbot di Heres
Leggi articolo
17 February 2020
Lucy: la psico-blogger virtuale del Centro Medico Santagostino
Leggi articolo
3 February 2020
A cosa pensi se dico “chatbot”?
Leggi articolo
27 January 2020
Heres sarà all’evento di Office Automation
Leggi articolo